Dove nascono le stelle

Dove nascono le stelle - Margherita Hack

Ultima recensione prima della pausa estiva e delle meritate e desiderate vacanze. Dopo l’avventura di Samantha Cristoforetti e il traguardo della sonda New Horizons che ha raggiunto Plutone (checché qualcuno ne dica…), mi è venuta voglia di fare un viaggio nel nostro universo con una guida d’eccezione, Margherita Hack, e il suo saggio Dove nascono le stelle.

Diviso in quattro capitoli principali, Dove nascono le stelle è un viaggio a ritroso nel tempo che, partendo dalla nascita dei pianeti, ci riporta indietro di miliardi di anni fino al momento in cui tutto, si suppone, ebbe inizio: il Big Bang. Come sempre Margherita Hack ha dato prova della sua grande conoscenza e della sua innata passione per l’universo e tutto ciò che contiene.

Partendo dalla formazione dei pianeti, siamo accompagnati a scoprire le stelle, come il Sole, e la loro natura: di cosa sono fatte, quali e quanti tipi ne esistono, come nascono e come muoiono, dalla piccola nana bianca all’esplosiva supernova, fonte di vita. Il viaggio prosegue andando a studiare le grandi famiglie di stelle, le immense galassie, come la nostra Via Lattea, estese per milioni e milioni di anni luce, e contenenti una quantità di stelle difficile persino da immaginare.

Molto interessante è il capitolo dedicato all’evoluzione degli strumenti di osservazione del cosmo, dai piccoli telescopi da un metro di diametro o poco più, fino ad arrivare ai più grandi e moderni strumenti che ci hanno permesso di studiare l’universo a distanze inimmaginabili stando comdamente seduti sul nostro piccolo pianeta. L’ultimo capitolo è dedicato all’universo e alla sua storia, con considerazioni e teorie sulla sua forma e la sua estensione, ipotesi sulla sua nascita e sulla sua composizione iniziale. Il libro è arricchito da un inserto fotografico ricco di immagini suggestive e spettacolari.

Dove nascono le stelle è un viaggio senza dubbio emozionante ma innegabilmente più complesso rispetto ai saggi divulgativi a cui Margherita Hack ci ha abituati. Ammetto che le mie conoscenze amatoriali e piuttosto limitate dell’argomento hanno reso la lettura a tratti difficoltosa e, non ho dubbi, molti dettagli mi sono sfuggiti. Se deciderete di affrontare questo libro incontrerete diversi tipi di energie e di onde, numerose particelle, dal comune elettrone fino ai quark, dovrete comprendere o accettare reazioni chimico-fisiche non sempre banali e preparare la mente ad accogliere l’idea che lo spazio è una struttura piatta e deformabile e che la forza di gravità agisce su di esso generando increspature. Insomma, Dove nascono le stelle non è un libro che potrete trovare nello scaffale for dummies.

Se volete avvicinarvi per la prima volta a questi argomenti e a questa incredibile scienziata, vi consiglio di farlo con altri suoi lavori come Vi racconto l’astronomia o Notte di stelle, senza dubbio meno tecnici e più divulgativi, molto utili a costruire qualche base. Se invece vi sentite intraprendenti o avete una discreta conoscenza della fisica…che il viaggio abbia inizio!

 

Informazioni sul Libro

Titolo: Dove nascono le stelle
Autore: Margherita Hack
Editore: Sperling & Kupfer

Anno di pubblicazione: 2012 (prima pubblicazione: 2004)


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>