La scienza sotto l’ombrellone

La scienza sotto l'ombrellone - Andrea Gentile

Il libro di cui vi parlo oggi è La scienza sotto l’ombrellone, un saggio scientifico di Andrea Gentile pubblicato nel 2014. Sono sempre molto interessato a questo genere di letture capaci di svelare qualche piccola curiosità sul mondo che ci circonda con un linguaggio che sia alla portata di tutti e ora vi racconto perché può valere la pena leggerlo.

La scienza sotto l’ombrellone si divide in quattro macro-sezioni, ognuna delle quali è dedicata all’approfondimento di fenomeni e curiosità riferite a una particolare disciplina scientifica: fisica, chimica, biologia e ambiente. Il filo conduttore di tutto il libro è la spiaggia e ciò che la circonda: scopriremo come si generano le onde, perché è molto pericoloso bere l’acqua di mare, come reagisce il nostro corpo all’esposizione ai raggi solari e come possiamo proteggerlo. Vengono trattati numerosi argomenti che, in un modo o nell’altro, hanno a che fare con il mare e le vacanze cercando di rispondere alle domande che forse, almeno una volta nella vita, ognuno di noi si è posto.

Qualche giorno fa avevo anticipato sulla pagina Facebook che l’impatto iniziale con questa lettura non è stato proprio dei migliori perché tutta la prima parte, quella relativa alla fisica, mi ha lasciato un po’ dubbioso. L’impressione iniziale è stata quella di trovarmi tra le mani una collezione di nozioni raccontate in modo un po’ troppo frettoloso, quasi superficiale anche per una lettura che vuole essere divulgativa.

Continuando la lettura la situazione è decisamente migliorata e la fisica ha lasciato spazio a chimica e biologia, secondo me le parti più interessanti di questo saggio. Qui ho scoperto molte cose davvero curiose come il funzionamento delle creme solari e il significato dei fattori di protezione che siamo abituati a leggere sui loro flaconi, qual è la causa del mal di mare di cui a volte soffriamo e come si formano le conchiglie. Il tutto raccontato in modo chiaro e comprensibile, ma senza trascurare l’aspetto scientifico che, in fondo, è ciò che cerca chi decide di intraprendere una lettura di questo tipo.

Il libro termina con un capitolo dedicato all’ambiente che tratta argomenti come la formazione delle spiagge e del vento e racconta come nascono e come si distinguono le diverse tipologie di nuvole. Tutto il libro è arricchito da disegni e schemi di approfondimento che aiutano il lettore a comprendere meglio ciò che sta leggendo.

La scienza sotto l’ombrellone ci accompagna in un viaggio immaginario ricco di interessanti curiosità e anche di qualche utile consiglio per imparare a godersi il Sole e la vita da spiaggia in tutta tranquillità. Con un linguaggio a tratti specifico ma sempre alla portata di tutti, racconta la spiaggia e il mare in un modo del tutto nuovo e affascinante. Consigliato a chi guardando il mare non può fare a meno di chiedersi “Ma come si formano le onde?”.

 

Informazioni sul Libro

Titolo: La scienza sotto l’ombrellone
Autore: Andrea Gentile
Editore: Codice Edizioni
Anno di pubblicazione: 2014
Leggi l’estratto qui: Amazon


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>