Guida galattica per gli autostoppisti

Guida galattica per gli autostoppisti - Douglas Adams

Oggi vi parlo di un libro molto famoso, Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams del 1979. Ho sentito molto parlare di questo romanzo ma, non essendo un vero amante della fantascienza, l’ho sempre evitato fino a che qualche giorno fa mi sono deciso a dargli una possibilità per vedere se tra me e questo genere ci potesse essere un punto di incontro.

Continua a leggere

Gli ingegneri non vivono, funzionano!

Gli ingegneri non vivono, funzionano! - Federico Bellucci

Oggi vi parlo di un libro molto divertente scritto da Federico Bellucci, Gli ingegneri non vivono, funzionano!, un titolo che già da solo fa ben intendere il tema trattato e lo spirito con il quale viene affrontato. Scritto da un ingegnere, raccoglie innumerevoli stereotipi e luoghi comuni che faranno sorridere anche i più permalosi.

Continua a leggere

I memorabili. Vite segrete di uomini illustri

I memorabili. Vite segrete di uomini illustri - Stefano e Valentina Gelain

Quella di oggi è una recensione un po’ particolare perché non vi parlerò di un romanzo, ma di una raccolta di racconti umoristici dedicati alle vite di alcuni celebri personaggi storici: I memorabili. Vite segrete di uomini illustri di Stefano e Valentina Gelain pubblicato nel 2014.

Continua a leggere

L’analfabeta che sapeva contare

L'analfabeta che sapeva contare - Jonas Jonasson

Eccomi finalmente a parlarvi del secondo romanzo di Jonas Jonasson, L’analfabeta che sapeva contare (2013). Ho conosciuto questo autore leggendo Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve e quando mi è giunta la notizia riguardante l’uscita di un secondo romanzo non ho saputo resistere. Avevo un gran bisogno del suo surreale umorismo.

Continua a leggere

Amin, che è volato giù di sotto

Amin che è volato giù di sotto - Nadia Morbelli

La recensione di oggi è sul romanzo Amin, che è volato giù di sotto di Nadia Morbelli pubblicato nel 2013. Un libro che ho comprato incuriosito dalla trama e, ammetto, anche dalla copertina e che si è rivelato una lettura davvero piacevole. Un romanzo molto leggero e divertente ambientato nell’italianissima Genova.

Continua a leggere

Portami a casa

Portami a casa - Jonathan Tropper

Il libro di oggi è Portami a casa di Jonathan Tropper, finito giusto ieri sera. Un libro che ho comprato quasi per caso in versione ebook e che, per un qualche motivo, mi ha catturato fin dal principio con la lettura della trama. Di solito quando mi trovo di fronte a un romanzo o a un autore che non conosco provo a guardare le recensioni: questa volta non l’ho fatto, fidandomi ciecamente della famigerata prima impressione.

Continua a leggere

Il paradiso degli orchi

Il paradiso degli orchi - Daniel Pennac

Oggi vi parlo de Il paradiso degli orchi di Daniel Pennac, pubblicato nel 1985. Qualche tempo fa un’amica e collega mi aveva parlato di un certo Malaussène, personaggio strano e divertente nel quale in quel periodo rivedeva un po’ tutti noi dell’ufficio. L’episodio era ormai lontano nella memoria fino a quando, per caso, mi sono ritrovato tra le mani questo romanzo e, sorpresa!, ho riconosciuto il nome del protagonista. Non c’erano più scuse, dovevo sapere chi era il nostro alter-ego letterario!

Continua a leggere

Glennkill

Glennkill - Leonie Swann

Quello che vi propongo oggi è un giallo molto particolare e dalla trama decisamente originale: Glennkill, il romanzo di esordio della scrittrice tedesca Leonie Swann pubblicato nel 2005. Dal suo successo in Germania, dove ha venduto 1 milione di copie, è stato poi ristampato in 25 paesi.

Si tratta di un giallo anomalo, leggero e divertente, che può convincere anche chi ama poco questo genere.

Continua a leggere

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve

Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve - Jonas Jonasson

Può un anziano signore, per quanto arzillo, ritrovarsi coinvolto in un avventura decisamente fuori dal comune? Se il suo nome è Allan Karlsson la risposta è “Certamente!” perchè lui è Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Se siete pronti a farvi quattro risate e a conoscere il simpatico Allan non dovete fare altro che continuare a leggere.

Continua a leggere