I memorabili. Vite segrete di uomini illustri

I memorabili. Vite segrete di uomini illustri - Stefano e Valentina Gelain

Quella di oggi è una recensione un po’ particolare perché non vi parlerò di un romanzo, ma di una raccolta di racconti umoristici dedicati alle vite di alcuni celebri personaggi storici: I memorabili. Vite segrete di uomini illustri di Stefano e Valentina Gelain pubblicato nel 2014.

Questo libro è una raccolta di ventuno racconti umoristici dedicata alle vite di altrettanti famori personaggi dell’arte e della storia. Con questo libro Stefano e Valentina Gelain presentano con leggerezza e ironia alcuni grandi nomi della storia con lo scopo di intrattenere e incuriosire il lettore.

Trattandosi di tanti brevi racconti, è difficile dare un giudizio complessivo al libro perché, come spesso succede in questi casi, ho trovato alcune storie davvero molto carine e divertenti, altre un po’ meno. Ho molto apprezzato la capacità dei due autori di costruire delle brevi storielle spesso bizzarre e surreali partendo da fatti reali, come un particolare episodio della vita del protagonista o un celebre aneddoto che lo riguarda.

Grazie a questi racconti avremo la possibilità di conoscere un Galileo sovrastimolato dai suoi esperimenti con i gravi, scopriremo i retroscena della vicenda di Cleopatra e dell’aspide velenoso, avremo a che fare con un Dante un tantino megalomane e con un Alessandro Manzoni un po’ malizioso: insomma, se leggerete questo libro preparatevi a immergervi nelle versioni rivisitate delle vite di questi grandi personaggi.

Per quanto mi riguarda ho trovato davvero molto divertenti le vicende di Socrate alle prese con sua moglie e quelle di Annibale e della sua dipendenza dall’oppio. Molto carini anche i racconti di Archimede, Manzoni, Galileo, Cicerone e Leonardo da Vinci. Poco convincenti invece quelli di Cleopatra, Nerone e San Francesco: a differenza degli altri non li ho trovati particolarmente divertenti.

I memorabili. Vite segrete di uomini illustri è senza dubbio una lettura leggera e senza pretese, perfetta per chi desidera staccare la spina e fare due risate o per i più giovani, che avranno l’opprtunità di conoscere questi grandi personaggi in modo divertente e chissà, magari  si sentiranno invogliati ad approfondire. Se leggerete questo libro fatemi sapere quali sono i racconti che preferite e quelli che invece non avete molto apprezzato, sono molto curioso!


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>