L’isola della follia

L'isola della follia - Douglas Preston e Lincoln Child

Il romanzo di oggi è L’isola della follia di Douglas Preston e Lincoln Child (2010). Il primo libro della trilogia dedicata a Helen Pendergast, la moglie del famoso agente speciale Aloysius.

In questo decimo thriller a lui dedicato, l’agente Pendergast affronterà il caso più terribile e difficile della sua vita.

Per l’agente speciale Pendergast la morte dell’amata moglie Helen è una ferita che non vuole rimarginarsi. Sono passati dodici anni dal terribile incidente nella savana nel quale perse la vita, ma nonostante questo, Aloysius non riesce a darsi pace. Non può neanche immaginare che il destino sta per giocargli il più terribile degli scherzi. La dimora di famiglia in Louisiana raccoglie molti ricordi degli anni felici vissuti con sua moglie, ma quando imbraccia il fucile con il quale Helen mancò il leone quel maledetto giorno, una verità terribile lo travolge violenta e spietata: l’arma ha ancora in canna l’ultimo colpo, un colpo a salve. Sua moglie non ha mai mancato quel leone, la verità è che non ha mai sparato davvero. Da quell’istante la vita di Pendergast non sarà più la stessa: dopo dodici anni dovrà scoprire cosa successe quel terribile giorno nel quale sua moglie Helen morì, assassinata.

Con L’isola della follia Preston e Child mettono Pendergast di fronte al caso più duro e terribile della sua vita, l’omicidio dell’amata moglie. La cosa più difficile da accettare per Aloysus sarà rendersi conto che sua moglie gli nascondeva qualcosa, un segreto tanto pericoloso da causarne la morte. Con questo primo romanzo per Pendergast inzia una vera lotta interiore: si troverà a combattere tra la voglia di giustizia e il terribile desiderio di una spietata vendetta.

Lo stile di questi due autori ormai è cosa nota, come sempre hanno scritto un romanzo avvincente e molto coinvolgente. Alla fine Pendergast si trova completamente messo a nudo al termine di un crescendo emotivo cominciato con la trilogia dedicata al fratello Diogenes. L’isola della follia ha una trama piuttosto confusa che inizialmente crea qualche difficoltà: molti dettagli e tantissimi segreti vengono prepotentemente a galla dando al lettore un senso di confusione che si scioglierà nel corso dell’intera trilogia.

Come sempre consiglio questo romanzo a chi ama il genere e soprattutto a che si è affezionato a Pendergast: con L’isola della follia Douglas Preston e Lincoln Child cominciano a mostrare il lato più intimo di Aloysius avvicinandolo ancora di più ai suoi fedeli lettori.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>