I pilastri della Terra

I pilastri della Terra - Ken Follett

Per molto tempo ho guardato con sospetto I pilastri della Terra di Ken Follett: mi dava l’idea di essere un romanzo veramente pesante! Finché un giorno, parlando con i miei compagni di università, mi sono sentito dire “Ma sei matto?! Quel libro è bellissimo, devi per forza leggerlo!”.

Come spesso accade, ho deciso di dare credito a pareri così positivi e devo ammettere che avevano ragione.

Il romanzo è ambientato in Inghilterra, tra il 1123 ed il 1174. Il regno inglese è in una situazione instabile: re Enrico I è morto senza avere un erede diretto ed è in corso una guerra civile tra i due pretendenti al trono. In questa situazione di incertezza politica, i vari signorotti locali cercano di trarre vantaggi e di aumentare i loro poteri.

Tom, uomo del popolo e abile costruttore, è in cerca di un lavoro che gli permetta di mantenere la sua famiglia. Arrivato a Kingsbridge, riesce ad ottenere dal priore Philip il compito di ricostruire la cattedrale distrutta in un teribile incendio: dovrà essere maestosa e bellissima perché sarà grazie a questa grande opera che Kingsbridge diverrà una città famosa in tutto il regno. Tom non immagina che presto si ritroverà al centro dei giochi politici che stanno distruggendo il regno.

Tra terribili intrighi, omicidi, tradimenti e storie d’amore, Ken Follett ha scritto un romanzo incredibile, una storia avvincente lunga cinquant’anni. Una storia dove il potere e la brama di denaro si scontrano con il desiderio di sopravvivenza del popolo, da sempre vittima e pedina dei capricci della nobiltà.

I pilastri della Terra è un vero capolavoro. Non fatevi spaventare dalla lunghezza del libro perché vi assicuro che scorrerà rapido e piacevole. La storia ruota intorno ad un piccolo gruppo di personaggi principali abilmente descritti e caratterizzati da una forte personalità. Da maestro del genere qual è, Ken Follett ha dato vita ad un mondo affascinante e stupendo e, allo stesso tempo, cupo e malinconico, dove la povertà estrema del popolo si contrappone agli sfarzi della nobiltà, esaltando abilmente le caratteristiche del Medioevo, uno dei periodi più oscuri della storia dell’uomo.


Commenti

I pilastri della Terra — 2 commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>