Libro tradizionale vs e-book. La ricerca del Censis.

Libro contro ebook

Il 22 gennaio è stata presentata a Roma la ricerca condotta dal Censis dal titolo “Il valore del bel libro“. La presentazionde dei risultati è stata piuttosto sorprendente perché, contrariamente a quanto si è portati ad immaginare, il vecchio libro di carta ha ancora una grande schiera di sostenitori.

La cosa più sorprendente è che sono proprio i giovani, i nativi digitali per eccellenza, a desiderare ancora il tradizionale libro cartaceo, a dispetto del tecnologico e-reader. Per dare qualche numero, il 65% dei giovani sotto i 25 anni dichiara di voler avere a casa libri di carta, percentuale che si riduce al 46% per gli intervistati dai 55 anni in su.

Un’altra evidenza molto significativa è che la cultura del libro sembra non averci abbandonato: indipendente dalla fascia d’età, sembra che agli italiani piaccia conservare i libri ereditati da nonni e genitori e oltre l’80% spera che lo stesso sarà fatto dai propri figli.

Quando ho letto questi risultati devo ammettere che mi sono sentito un po’ meno “antiquato” visto che anche io sono un fedele sostenitore del buon vecchio libro. Non nascondo che ho pensato all’effettiva possibilità di valutare almeno un parziale passaggio all’e-reader, soprattutto quando mi sono ritrovato in treno con libri di oltre 1000 pagine, decisamente poco pratici! Per ora però non sono ancora riuscito a compiere questo grande passo: non riesco a rinunciare al prufumo della carta ed all’avere tra le mani vere pagine da sfogliare. Inoltre questo senso di intangibile dato dagli e-book non mi ha ancora convinto…

Ogni volta che vado in libreria poi, mi chiedo come mai comprando un libro non si possa ricevere anche il relativo e-book. Questo probabilmente porterebbe molti amanti del tradizionale libro (me per primo) ad avere anche un e-reader permettendo così scegliere, a seconda della situazione, quale versone utilizzare.

E voi che cosa ne pensate? Vi sentite più tradizionali o tecnologici?


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>