Diario di un Lettore Pendolare: Ritardi e matematica

Diario di un lettore pendolare #24 - Ritardi e matematica

Lunedì 25 gennaio.

Arrivo in stazione con un minuto di ritardo, tanto basta per perdere il mio solito treno che si sa: Mr Trenord è un sadico alla pari di Mr Grey e quando a te pendolare servono due minuti di ritardo il treno sarà puntuale che neanche in Svizzera, perché lui gode a vederti soffrire. Chiaro, solo quello, perché subito dopo la rete ferroviaria sarà travolta da una distorsione spazio-temporale che sembrerà di essere nel paese delle meraviglie.

Ore 8.34
Din Dooon. “Treno ventitrè-zero-uno-sette delle 8.37 per Treviglio è in arrivo al binario uno. Allontanarsi dalla linea gialla.

Ore 8.38
Va bene, noi ci siamo allontanati…potete farlo arrivare.

Ore 8.40
Din Dooon. “Treno ventitrè-zero-uno-sette delle 8.37 per Treviglio è in arrivo al binario uno. Allontanarsi dalla linea gialla.
Davvero, siamo lontani. Giurin giuretta!

Ore 8.45
Din Dooon. “Attenzione! Treno in transito al binario uno. Allontanarsi dalla linea gialla.

Ehm…ma cosa?

Ore 8.47

Orari bizzarri Trenord

Mmm… Qui qualcuno ha bisogno di qualche ripetizione. Allora, quella cosa tonda bianca è un orologio analogico: la lancetta corta segna le ore mentre quella lunga i minuti. Certo, invece di fare gli spacconi potevate almeno mettere il quadrante con i numerini per cominciare. Comunque sta segnando le 8.47. Che dite, ce lo mettiamo un ritardino? E poi scusa, quello in transito che fine ha fatto?

Ore 8.50
Din Dooon. “Attenzione! Il treno delle 8.43 per Chiasso previsto in partenza dal binario tre oggi non sarà effettuato, ci scusiamo per il disagio.

Vi siete scusati anche venerdì, quando lo avete soppresso. Di nuovo.

Ore 8.54
Din Dooon. “Treno ventitrè-zero-uno-sette delle 8.37 per Treviglio è in arrivo IN RITARDO al binario uno. Allontanarsi dalla linea gialla.

Ma dai?

Ore 8.55

Orari a caso di Trenord

Quasi. Questo andava bene prima, ora il ritardo sarebbe un po’ di più. Che, ci vuoi riprovare?

Ore 8.57
Din Dooon, “Treno delle 8.54 per Pioltello è in arrivo al binario uno.”

Pure lui?

Ore 8.59
Ancora niente Treviglio.
Ancora niente treno in transito.
Ancora niente Pioltello.

Si sarà aperta una voragine prima della stazione.

Ore 9.01
Finalmente, con “10 minuti” di ritardo, arriva il Treviglio delle 8.37.

Din Dooon. “Attenzione attenzione, causa guasto al brbrbr nella stazione di frfr i treni subiranno ritardi fino a cinqzzzentzzzprprnuti.

E buon lunedì.

 

Il Diario di un Lettore Pendolare ossia piccole (dis)avventure e riflessioni di un accanito #lettorependolare. Leggi qui il primo post di presentazione.


Commenti

Diario di un Lettore Pendolare: Ritardi e matematica — 6 commenti

  1. Ciao Fabio, ti prego,pensaci bene prima di darmi la risposta definitiva…saresti disposto a trasferirti a casa mia così che tu possa leggermi ogni sera queste storie meravigliose? Farei dei sogni bellissimi….:) :) :)

  2. Oddio, rido come una scema! Devo ammettere che il treno (sì, Trenord!) lo prendo solo per spostamenti di “piacere”. Ma mio marito concorda con tutto ciò che hai scritto, essendo stato amico di Mr Trenord (tratta Tradate-Milano) per qualche anno!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>